Download Free Templates http://bigtheme.net/ Websites Templates
  • Apparizioni mariane

    Apparizioni mariane

  • 1

fatima articulo

Nostra Signora di Fatima

I veggenti

LUCÍA DE JESÚS nacque il 22 marzo 1907.
Il 17 giugno 1921 entrò come alunna interna nel Collegio delle Suore Dorotee di Vilar (Oporto). Poi si recò a Tuy (Spagna) come postulante nella medesima Congregazione. Il 24 marzo 1948 entrò nel Carmelo di Santa Teresa a Coimbra, prendendo il nome di Suor Maria Lucia del Cuore Immacolato.
Il 1º maggio 1949 fece i suoi voti solenni. Morì nel Convento di Santa Teresa a Coimbra il 13 febbraio 2005.
FRANCISCO MARTO nacque l’11 giugno 1908 ad Aljustrel. Morì santamente il 4 aprile 1919 nella casa dei suoi genitori. Molto sensibile e contemplativo, indirizzò tutta la sua preghiera e la sua penitenza a “consolare Nostro Signore”.
JACINTA MARTO nacque l’11 marzo 1910 ad Aljustrel. Morì santamente il 20 febbraio 1920 nell’Ospedale “D. Estefania”, a Lisbona, dopo una lunga e dolorosa malattia, offrendo tutte le sue sofferenze per la conversione dei peccatori, per la pace nel mondo, per il Santo Padre.

 


La prima apparizione: 13 maggio 1917

La prima apparizione avvenne il 13 maggio 1917. Lucia (10 anni) e i suoi cugini Francesco e Giacinta (9 e 7 anni) stavano prendendosi cura del gregge a Cova da Iria. Era mezzogiorno. Avevano pregato il rosario, come al solito, quando all’improvviso videro una luce. Pensarono fosse un lampo e decisero di andarsene. Un po’ più in basso ci fu un altro lampo, e videro su una piccola quercia, dove si trova adesso la Cappella delle Apparizioni, una “Signora più splendente del sole”. Aveva un rosario bianco nelle mani.
La Signora disse ai tre pastorelli che era necessario pregare molto. Li invitò a tornare il giorno 13 di ogni mese nei cinque mesi successivi. Così fecero.
Nel mese di agosto l’apparizione avvenne il 19 agosto a Valinhos, perché il giorno 13 i bambini erano stati arrestati dall’Amministratore del Municipio di Vila Nova de Ourém.

 


L’ultima apparizione: 13 ottobre

L’ultima apparizione avvenne il 13 ottobre. Erano presenti 70.000 persone. La Madonna disse che era la “Signora del Rosario” e chiedeva che si costruisse una cappella in Suo onore. Dopo l’apparizione ci fu il miracolo del sole. Assomigliava a un “disco” d’argento, lo si poteva guardare senza alcuna difficoltà e girava su se stesso, come se fosse una ruota di fuoco che stesse per precipitare sulla terra.

In seguito, quando Lucia era suora nell’Istituto di Santa Dorotea, la Vergine Maria le apparve di nuovo i giorni 10 dicembre 1925, 15 febbraio 1926 e nella notte tra il 13 e il 14 giugno 1929. Le chiese la devozione dei cinque primi sabati comunicandole le condizioni: «Pregare il rosario meditando i Misteri, confessarsi e ricevere la Comunione in riparazione dei peccati commessi contro l’Immacolato Cuore di Maria» e chiese la Consacrazione della Russia al Suo Cuore Immacolato.

 


Preghiere

L’Angelo e Nostra Signora insegnarono ai bambini varie preghiere tra le quali troviamo queste:

Dall’Angelo: “Mio Dio, io credo, adoro, spero e Ti amo. Ti chiedo perdono per quelli che non credono, non adorano, non sperano e non Ti amano”.

Dalla Vergine Maria: “Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell’inferno, porta in cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della Tua misericordia.”.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok