• Aneddoti

    del tempo delle apparizioni
  • 1

Il magnetofono

magnetofon

Questo aneddoto è tratto dal rapporto di P. José Maria Andreu, S.J. – testimone oculare delle apparizioni.

C’è un aneddoto, avvenuto nei primi giorni del mese di agosto, che si riferisce a un magnetofono. Un signore portò un apparato magnetofonico a pile e registrò ciò che le bambine dissero in un’estasi presso i pini. Il riferimento a questo avvenimento ce l’ho grazie al signor José Salceda di Aguilar de Campoo, testimone di quanto racconto qui.

Conclusa la visione, accesero il magnetofono affinché le bambine lo sentissero. Finito quanto corrispondeva all’estasi, registrarono alcune parole delle bambine, in conversazione normale, e dissero loro che chiedessero alla Vergine Maria di parlare attraverso il magnetofono.
Durante questa conversazione, le bambine entrarono all’improvviso in estasi. In questo stato chiesero alla Madonna che parlasse attraverso il microfono, affinché la Sua voce rimanesse registrata.

Conclusa la visione e ritirate nelle loro case, le veggenti, in compagnia dei loro genitori e di quelli che erano rimasti, che erano un certo numero di persone, fecero funzionare il magnetofono per vedere come era rimasta registrata l’estasi. Nell’arrivare alla frase delle bambine che chiedevano alla Vergine Maria di parlare, «si sentì una voce inconfondibile, dolcissima -sono parole testuali del Sig. José-, che, uscendo dall’apparecchio, disse: “No, Io non parlo”».
L’emozione fu enorme e molti, piangendo, dicevano di portarlo al Papa. Lo rimisero di nuovo e, in mezzo all’emozione, quando arrivarono alla frase sopra citata, non sentirono più nulla.

Scesero sconcertati a casa di Conchita, che non aveva partecipato alla menzionata visione, affinché sentisse ciò di cui avevano parlato le sue compagne durante l’estasi. Arrivando alle frasi citate, si sentì di nuovo la voce che diceva: «No, Io non parlo». Nel sentirla Conchita sorrise e disse molto contenta che era la Madonna quella che parlava. Di nuovo la vollero ascoltare, ma, che si sappia, non si è più potuta sentire.
Le bambine, conclusa la visione, dissero che la Vergine Maria sorrideva quando Le dicevano di parlare attraverso il microfono.

Una scena analoga a questa del magnetofono, guardando a distanza di tempo e di mezzi, è quanto avvenuto a Lourdes. Cito “Redenzione (agosto-settembre, pag. 354): «... Continuarono a pregare il Rosario. Quando conclusero, la signora (una delle figlie di Maria) diede alla bambina un calamaio, carta e penna, e le disse: “Chiedi a quella Signora che cosa desidera e chiediLe che lo metta per iscritto”». Bernadette obbedì. Si alzò e si diresse verso la grotta. Poco dopo tornò assieme alle due donne: «La Signora ha sorriso quando glielo l’ho detto».


Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.

Ok