Sono stato a Garabandal

mariano

Mariano Sardina Posada è nato in Cantabria (Spagna), però risiede a Castellón dal 1968. È stato testimone delle apparizioni in due occasioni, nel 1961 e nel 1962.
Questi sono i suoi ricordi, pubblicati originariamente sul sito “Garabandal, solo Dio lo sa”.

Sono originario della Cantabria e vivo a Castellón dal 1968. Sono stato a Garabandal un pomeriggio nel mese di agosto del 1961. L’impressione che ebbi non fu molto chiara, dato che c’era molta gente e non riuscii a vedere bene l’estasi.

Tornai con un amico durante le vacanze nell’agosto del 1962. Trascorremmo tutto il pomeriggio a San Sebastián. Venimmo a conoscenza del fatto che Mari Loli aveva ricevuto la chiamata e che avrebbe avuto la visione quella notte. Nel negozio dei genitori di Loli eravamo in quattro: un mio amico ed io, un giovane gesuita e un militare della base di Cartagena, poi c’erano Loli e i suoi genitori.

All’una di notte entrò in estasi sul pavimento di pietra della casa. Parlava e si mise  baciare la mia fede e quella del mio amico. Quando il militare vide ciò, volle darle anche la sua, ma non riusciva a parlare con Loli che era in estasi. Dopo qualche minuto ella si alzò e in estasi uscì di casa e ci portò, sempre in estasi, in un’altra casa del paese a circa 50-70 metri. Salimmo le scale della casa per visitare un ammalato. Tornammo poi a piedi, Loli camminava in estasi all’indietro e arrivammo al punto di partenza dove, di nuovo in ginocchio, continuava ad essere in estasi. Ricordo l’espressione di felicità e il sorriso della bambina. Dopo alcuni minuti finì l’estasi. Durante l’estasi avevamo avuto l’opportunità di notare la rigidità del suo corpo.

Ci congedammo dai suoi genitori che dovevano alzarsi presto per andare al lavoro dei campi, e ritornammo a piedi a Cosío, dove avevamo affittato le camere.
Volevo inoltre riferire la conversazione che ebbi con suo padre, il quale mi raccontò del sacrificio che comportava loro questa situazione, contrariamente ai commenti che iniziavano a circolare riguardo ai benefici che la gente del paese stava ottenendo.
Sono ritornato altre volte, anche recentemente, al paese e sempre ricordo questa esperienza con grande gioia.

Mariano Sardina

 

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.

Ok